.

.

Promo

360° - Sgabello girevole - MAGIS

(0 Review)

Sgabello girevole su 5 ruote con pistone a gas, struttura in acciaio verniciato e sedile in poliuretano integrale autoportante.

631,15 €
Risparmia 10% 568,03 €
Colore
Quantità
Disponibile in 20 gg. lavorativi

360° - Sgabello girevole - MAGIS

Sgabello girevole su 5 ruote. Regolabile in altezza con pistone a gas. Struttura in acciaio verniciato in resina epossidica. Poggiapiedi in pressofusione di alluminio. Sedile in poliuretano integrale autoportante


COLORI DISPONIBILI:

Matt colour

Black 1764 C

 

MISURE: 

DESIGNER:

Konstantin Grcic 

Konstantin Grcic nasce nel 1965. Apprende il mestiere di falegname presso The John Makepeace School (Dorset, Inghilterra) prima di studiare design al Royal College of Art di Londra.
Dopo la fondazione del proprio studio, il Konstantin Grcic Industrial Design (KGID), avvenuta a Monaco nel 1991, ha realizzato oggetti di arredamento e illuminazione per alcune delle aziende leader del design. Tra i suoi clienti più noti figurano Authentics, BD Ediciones, ClassiCon, Flos, Magis, Mattiazzi, Muji, Nespresso, Plank, Serafino Zani, Thomas-Rosenthal e Vitra. Per Galerie Kreo a Parigi ha realizzato una serie di articoli in edizione limitata a partire dal 2004.
Konstantin Grcic definisce la funzione in termini umani, combinando la severità formale a un considerevole acume intellettuale e senso dell’umorismo. Ciascuno dei suoi prodotti si caratterizza per un’attenta ricerca nella storia del design e dell’architettura e per la sua passione per la tecnologia e i materiali. Famoso per i suoi prodotti “pared down”, semplici, minimalisti, Grcic viene definito spesso un minimalista ma lui stesso preferisce parlare di semplicità. Molti dei suoi prodotti hanno ottenuto riconoscimenti internazionali di design come il prestigioso Compasso d`Oro per la lampada MAYDAY (Flos) nel 2001 e la sedia MYTO (Plank) nel 2011. Le opere di Konstantin Grcic sono parte delle collezioni permanenti dei più importanti musei del mondo (tra gli altri: MoMA/New York, Centre Georges Pompidou/Parigi).

2019-07-02

Riferimenti Specifici

Potrebbero interessarti anche